Corso di sviluppo applicazioni AI a Seregno (Mb)

Obiettivo del corso

L'obiettivo di questo corso è realizzare l'architettura base di una applicazione per Android che, interfacciandosi con un large language model (AI), esegue dei task come richiesto da una descrizione vocale dell'utente.
L'idea di fondo quindi è comprendere come partire da una richiesta formulata in linguaggio naturale, far comprendere al modello che tipo di richiesta è stata fatta, e sulla base di questo eseguire funzioni specifiche.
Comprendendo questa architettura, è possibile usarla come base per realizzare un' applicazione che può rispondere virtualmente a qualunque richiesta, senza bisogno di menu da selezionare, ma solo parlando all'applicazione.

L'idea è quella di sviluppare un'assistente personale che può svolgere i compiti che più ci interessano.
Ad esempio, si può dire all'applicazione di scrivere una mail indicando l'argomento, o chiedere di generare un'immagine fornendo una descrizione a voce, o ancora memorizzare degli appunti e poi fare una ricerca basata sul significato e contesto... e molto altro.
Quindi, lo scopo non è lo sviluppo di un'app pubblica da caricare sugli stores, ma un'applicazione personale installata sul proprio smartphone che svolge i compiti da noi assegnati.

Inoltre, vedremo come usare un assistente AI (come ChatGPT, Claude, Gemini o altro), per aiutarci nell'implementazione delle varie funzioni.

La prima lezione di presentazione è gratuita!

Lascia il tuo indirizzo mail nel modulo qui sotto.
Lo useremo solo per farti sapere la data della lezione di presentazione, in cui non solo spiegheremo più nel dettaglio i contenuti del corso, ma faremo anche una panoramica delle tecniche utilizzate, i programmi e una dimostrazione pratica delle potenzialità dell'applicazione.

Cosa viene insegnato

Come impostare il progetto e l'interfaccia con Android Studio.

Creazione delle funzioni per inviare e ricevere le richieste dal server.

Concetti base di Python e librerie di OpenAI (ChatGPT).

Impostazione di un server Flask che riceve le richieste dall'app e le passa al LLM.

Elaborazione delle richieste da parte dell'AI ed esecuzione della relativa funzione.

Installazione e debug dell'app sullo smartphone.

Il corso nel dettaglio

Il corso parte fornendo le basi dell'utilizzo di Android Studio, che serve per impostare il progetto per la creazione della propria applicazione.
Per fare questo, ogni partecipante può usare il proprio PC portatile, in quanto sarà il progetto su cui potrà proseguire a lavorare per conto proprio.
Vedremo quindi come realizzare la struttura base dell'applicazione e come realizzare l'interfaccia utente.
Il passo successivo è quello di impostare la struttura delle funzioni base che servono per interagire con l'utente, quindi ad esempio ricevere messaggi testuali o vocali, oppure interazioni come il caricamento o lo scatto di una foto.
Successivamente, bisognerà impostare le funzioni che servono per inviare e ricevere i dati dal server.
Fatto questo, ci focalizzeremo proprio sul server, che è quello che si occupa di elaborare i dati ricevuti dall'applicazione.
Per farlo, realizzeremo un semplice server local realizzato con il framework Flask, basato su Python.
Imposteremo le funzioni che ricevono i dati dall'applicazione, e soprattutto quelle che servono per interagire con le API di OpenAI (ChatGPT) in modo da ottenere le risposte elaborate dal modello AI.
Infine, l'eleborazione viene inviata all'applicazine e quindi sullo smartphone dell'utente.

Concetti/parole chiave del corso:

  • Applicazione Android
  • API OpenAi
  • Linguaggio Python
  • Server Flask
  • Interazione applicazione-server
  • Assistenza di ChatGPT nella programmazione

Metodologia del corso

Gli argomenti trattati nel corso sono senza dubbio complessi.
Ma l'obiettivo del corso è quello di consentire a tutti gli interessati di poter sviluppare la propria applicazione senza dover essere dei programmatori e senza addentrarsi troppo nei dettagli dei programmi usati.
Infatti, gli strumenti AI stanno notevolmente cambiando lo scenario dello sviluppo, e noi crediamo che questo possa essere sfruttato a vantaggio di tutti per realizzare la propria applicazione con uno sforzo ridotto.
Per questa ragione, la metodologia adottata è quella di delineare i concetti chiave, fornire il codice da usare e comprendere quali sono le parti su cui intervenire per personalizzare l'app come si vuole, senza però entrare troppo nel dettaglio dei singoli aspetti dei programmi o framework utilizzati.
Inoltre, vedremo come usare ChatGPT per assiterci proprio nella modifica del codice, così da non dover per forza conoscere ogni dettaglio o sintassi dei programmi usati per poter apportare delle modifiche.

A chi sono rivolti i corsi

I corsi non sono rivolti a programmatori o a chi intende seguire un corso di programmazione, ma a a chi, pur avendo limitate conoscenze in questo campo, vuole muovere i primi passi nel complicato mondo della realizzazione di applicazioni, sfruttando la via privilegiata del supporto AI.
Noi stessi, infatti, non abbiamo una estrazione di programmazione, ma ci occupiamo degli aspetti visivi, di design e di comunicazione.
E proprio per questo abbiamo ideato un percorso rivolto a non programmatori per rendere più semplice l'ingresso in questo mondo.

Programmi e strumenti utilizzati

  • Smartphone Android per il debug dell'applicazione
  • PC Windows
  • Android Studio (gratuito) per lo sviluppo dell'applicazione
  • Editor PyCharm (gratuito) per il codice lato server
  • Framework Flask e linguaggio Python per il codice lato server
  • API di OpenAI per l'interazione con il modello AI*

*per poter accedere alle librerie di OpenAI è necessario avere un account OpenAI.
I dettagli su come accedere verranno comunque forniti nel corso.

Dove siamo

Il nostro studio si trova a Seregno (Mb), via Giusti 21.

Lo studio è facilmente raggiungibile sia tramite autostrada che in treno.

aula corsi